Pubblicità

Pubblicità

Varie

Servizi pedagogici per i giovani: l’Amministrazione di Partanna sigla un protocollo d’intesa con Lisola Onlus

L’Amministrazione Comunale di Partanna ha siglato un protocollo d’intesa con l’Associazione socio culturale Lisola Onlus di Marsala per dei servizi rivolti alla cosiddetta ‘comunità educante’ per i giovani dai 13 ai 25 anni soprattutto nel periodo post Covid.

I rappresentanti de Lisola, Valeria Vinci e Peppino Lentini, hanno incontrato nei locali del Comune il sindaco, Nicolò Catania e l’assessore ai Servizi Sociali e alla Cultura Noemi Maggio, per discutere dei servizi pedagogici che possano aiutare ragazzi e ragazze ad affrontare questo particolare periodo post pandemia e della realizzazione di percorsi volti a incrementare  e migliorare la qualità di vita degli alunni delle Istituti Superiore grazie all’intervento del Comune che si farà da tramite e partner per la formazione del personale scolastico alle nuove metodologie da applicare. Lisola è un ente accreditato al MIUR secondo la direttiva 170 del 2016 per quanto riguarda la formazione al personale scolastico e mette il proprio know how al servizio della comunità del territorio affinché si possano realizzare progetti mirati e validi per la fascia giovanile. Si tratta di un’iniziativa totalmente a titolo gratuito relativa all’ambito sociale, dell’istruzione e ai servizi socio sanitari, che rappresentano gli ambiti di interesse dell’associazione marsalese, che svolge già un servizio di Ludoteca pediatrica all’interno dell’ospedale di Marsala o anche in strutture per anziani, e la Clown terapia.

“Un’iniziativa di grande valore sociale – dicono il sindaco Nicolò Catania e l’assessore Noemi Maggio – grazie alla quale siamo certi di garantire un servizio importante ai giovani della nostra comunità”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: