Pubblicità

Pubblicità

Eventi Musica

Questo weekend inizia Opera Festival sulle pendici dell’Etna

Nei weekend dal 27 al 29 Agosto e dal 3 al 5 Settembre a Milo, il suggestivo paesino alle pendici dell’Etna dove il maestro ha trascorso gran parte della sua vita, farà da palcoscenico ad artisti italiani e internazionali.

Venues e locations affascinanti come l’anfiteatro all’aperto di Milo, i vigneti alle pendici del paese, i grandi alberi monumentali tipici del paesaggio etneo saranno protagonisti della prima edizione di Opera Festival insieme agli artisti nazionali e internazionali che illumineranno la notte di Milo. La prima edizione di Opera Festival è ispirata a Genesi, il capolavoro lirico di Franco Battiato portato in scena nel 1987.

Nei due weekend dal 27 al 29 Agosto dal 3 al 5 Settembre si spazia dall’indie pop, di M¥SS KETA & i DPCM, fino all’afrobeat futuristico di Shingai, indiscussa protagonista della calda scena dell’afro pop londinese, passando per i beat partenopei dei Nu Genea, le sonorità tradizionali di Alfio Antico e il pop in lingua siciliana di Alessio Bondì. Attesissime le sonorità esotic lounge di Nicola Cruz, i paesaggi sonori di Christophe Chassol, i timbri vocali elettronici di Ginevra Nervi, e lo show del poliedrico cantautore siculo-inglese Sergio Beercoock. Tanti gli altri protagonisti internazionali, italiani e siciliani che si esibiranno nelle due date del festival come la vibrante cantautrice italo-colombiana Joah Thiele e Dj Gruff, protagonista della golden age del rap italiano.

Ecco la line up completa dei live e dei dj set che animeranno i due weekend alle pendici dell’Etna.

Il Concept

Il concept di questa prima edizione di Opera Festival, è dedicato a Genesi, il capolavoro lirico firmato dal maestro Franco Battiato, che mette in scena la decadenza quasi irreversibile del genere umano, sui quali incombe un ennesimo diluvio universale, contrapposto ad un’unica via di salvezza rappresentata dalla bellezza, della danza, e della musica, unici strumenti di conoscenza per ritrovare la connessione ormai persa con il divino. Genesi nonostante sia tra le opere meno famose del maestro porta con sé un messaggio estremamente attuale e urgente, un messaggio che Opera Festival punta a riprendere attraverso interventi musicali e performance artistiche che si alterneranno ad esclusivi concerti e dj set dall’alba al tramonto.

Opera Festival trae ispirazione dalla bellezza dagli elementi naturali dell’Etna, che rendono unico questo luogo, sospeso tra mare e terra. Come la Saponaria, una rara pianta che cresce sulla pietra lavica a temperature impervie, dalla quale si ottengono potenti unguenti e cosmetici.  La leggenda narra che fosse stata Venere ad aver posto i cuscini di saponaria sull’Etna per ricordare che anche tra le insidie più grandi può nascere amore e bellezza. Un messaggio particolarmente suggestivo che ha ispirato l’artwork di questa prima edizione che riprende i motivi vegetali e floreali di questa pianta mitica.

L’impegno di Opera festival per lo sviluppo del turismo esperienziale
Opera Festival sarà un’esperienza immersiva non solo musicale ma anche naturalistica e offrirà l’occasione di vivere la bellezza del paesaggio etneo in modo inedito. 

“In questa prima edizione di Opera Festival, abbiamo voluto rendere omaggio alla straordinarietà di Milo – racconta Andrea Cavallaro, founder e direttore artistico del festival – Questo piccolo paese etneo circondato da vigneti e sospeso tra il mare e la forza incontrastata del vulcano più grande d’Europapresenta degli elementi di unicità che hanno attratto qui artisti e intellettuali del calibro di Franco Battiato e Lucio Dalla. Questo Festival vuole agire come un acceleratore per la promozione turistica di questi luoghi, per contribuire a portare ricchezza e solidità economica a dei territori di grande bellezza naturalistica e creare occasioni di economia turistica sostenibile nel lungo periodo.”  

Per questa ragione Opera Festival offre diverse Esperienze, servizi e partnership con le aziende del territorio di Milo pensati per potenziare il turismo esperienziale. Dalle escursioni sull’Etna con o senza mountain bike ai percorsi di trekking alla scoperta delle bellezze naturalistiche del territorio come l’affascinante grotta Serracozzo o gli alberi monumentali tra cui l’Ilice di Carrinu o il Castagno dei Cento Cavalli, fino alle visite in cantina e nei vigneti della Doc Etnea, passando per il Parco Avventura dell’Etna con i suoi avventurosi percorsi per grandi e piccini. Consigliatissima anche una visita all’ecomuseo del castagno o alla fattoria specializzata in latte e prodotti d’asina.  Attività che puntano a promuovere in modo sostenibile e autentico lo sviluppo del territorio e le bellezze naturali e paesaggistiche che lo contraddistinguono.

Ecco tutte le tips e le experience da vivere sul territorio per godere di un weekend indimenticabile tra musica e natura.

PARCO AVVENTURA 

Il Parco Avventura Etna è il più grande parco avventura del Sud Italia con 19 percorsi e 150 Atelier (giochi tra albero ed albero). Innumerevoli le attrazioni proposte: ai percorsi si aggiungono 2 pareti d’arrampicata, di cui una di bouldering per bambini e ragazzi e l’altra per più grandi alta 13mt, che offre l’adrenalinica possibilità di un lancio nel vuoto. 

INFO:
https://www.parcoavventuraetna.it/
Via Acque del Vescovo, 41, 95022 Milo CT
329 918 8187
info@parcoavventuraetna.it


ECOMUSEO DEL CASTAGNO

L’Ecomuseo del Castagno dell’Etna è un luogo dove si incontrano natura, artigianato locale e creatività. Contiene un polo museale dedicato all’arte contemporanea ed uno spazio dedicato alla lavorazione del legno di castagno pregiato dell’Etna dei “Legnamai di Fornazzo”.  In aggiunta alla già ampia offerta dell’Ecomuseo, l’Associazione Trucioli ha prodotto una mappa che evidenzia i 26 alberi monumentali del comprensorio di Milo ed organizza su prenotazione un tour per visitarli.  È possibile recarsi all’Ecomuseo del Castagno dell’Etna ogni mattina dal lunedì al venerdì

INFO:
https://ecomuseodelcastagno.business.site
Via Mongibello, 92, 95010 Fornazzo CT
392 051 4974  – 095 352 3047


ASILAT

Dopo aver visitato l’azienda, avrete la possibilità di provare e comprare prodotti cosmetici a base di Latte di Asina, mentre i più piccoli potranno giocare all’aperto ed interagire con gli animali presenti Nata nel 1999 alle pendici dell’Etna, Asilat è un’Azienda agricola finalizzata alla produzione di Latte d’Asina, perfetta per trascorrere una mattinata piacevole e lontano dal caos della città in compagnia di tutta la famiglia. 

INFO:
http://www.asilat.it/
Via Miscarello Salice, 95014 Giarre CT
Ketty Torrisi 333 527 5920
info@asilat.it


TREKKING A GROTTA SERRACOZZO  con Dario Vaghi 

Per chi è alla ricerca di un’avventura selvaggia diversa dal solito tour turistico, l’escursionista Dario Vaghi offre un’esperienza unica nel suo genere: passando per boschi di betulle, grotte e colate laviche, con il suo percorso naturalistico avrai la possibilità di perderti in tripudio di colori, profumi e gusti di una terra straordinaria come la Sicilia. 

INFO:
Dario Vaghi 348 274 5737
https://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g1093059-d10262142-Reviews-Dario_Vaghi_Etna_Excursion_Naturalistic_Guide-Viagrande_Province_of_Catania_Sic.html
visitailvulcano@gmail.com
 

ETNA BIKE TOUR 

Con una profonda conoscenza del territorio, dei sentieri più affascinanti e delle migliori cucine tipiche siciliane, Etna Bike Tours promuove il turismo eco-sostenibile, offrendo esperienze naturalistiche in mountain bike in parchi e riserve naturali, sostenendo così cultura e tradizione locale nel rispetto conservativo dei luoghi attraversati.  Oltre che un tour di più giorni, Etna Bike Tour offre escursioni giornaliere di diverso livello adatte ad ogni ciclista. 

INFO:
Corso Italia 11/A, 95010, Milo CT
https://www.etnabiketours.com/it/
Etna Marathon 342 53 81 387
info@etnabiketours.com

 

PERCORSI NATURALISTICI
 

ILICE DI CARRINU
95019 Zafferana Etnea CTCASTAGNO DEI CENTO CAVALLI
Via Castagno dei Cento Cavalli, 95010 , Sant’Alfio CT

PERCORSI D’ARTE

Mindart è una giovane associazione culturale nata nel 2020 dalla passione condivisa per l’arte e la poesia, a sostegno di quel tipo di bellezza notoriamente dostoevskijana. Il progetto artistico “Alle Radici” nasce da una volontà di valorizzare il lavoro del Maestro Alfio Bonanno, nativo di Milo ed esponente internazionale del movimento Arte e Natura, attraverso un percorso artistico/naturalistico che si snoda presso alcune prestigiose cantine milesi, partners del progetto e entusiaste sostenitrici: Barone di Villagrande, Azienda Benanti, Eredi Di Maio, I Vigneri-Aeris, Azienda Maugeri e Tenute di Nuna. 

INFO:
Via Madonna delle Grazie, 47. 95010 Milo CT 
39 351 5037538
info@mindart.it.
Percorso Alfio Bonanno

 

TURISMO ENOLOGICO STRADE DEL VINO DELL’ETNA 

Ecco le cantine più suggestive da visitare sul territorio di Milo, immersi tra i vigneti alle pendici dell’Etna, antiche dimore o strutture dal gusto contemporaneo.
BARONE DI VILLAGRANDE
https://www.villagrande.it
Via del Bosco, 25, 95010 Milo CT
095 708 2175
info@villagrande.it

BENANTI
https://www.benanti.it/
Via Giuseppe Garibaldi, 361, 95029 Viagrande CT
095 789 0928
info@benanti.it


VIGNERI1435
https://www.ivigneri.it/
Palmento Caselle ,Via Abate, 3 ,95010 Milo CT
3666622591
info@ivigneri.it
TENUTE DI NUNA
SP 59iii Via Milo – Linguaglossa n.3
95010 Santalfio  CT
349 300 1213

EREDI DI MAIO
Via Spoto, 95010 Milo CT
info@eredidimaio.it

MURGO
https://www.murgo.it
Via Zafferana, 13, 95010 Santa Venerina CT
095 950520 – 393667528661
info@murgo.it

TERRA COSTANTINO
https://www.terracostantino.it
Via Garibaldi , 417, Viagrande CT
095 434288 – 334 8946713
info@terracostantino.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: