Pubblicità

Pubblicità

Eventi Musica

‘Carmine Art’ torna con due appuntamenti il 1° settembre in piazza Carmine: InContraDanza e Una Città per Cantare

La Rassegna culturale “Carmine Art”, realizzata a Marsala grazie alla collaborazione tra la Diocesi di Mazara del Vallo, l’Associazione Culturale ‘Ciuri’, la rivista on line Loft Cultura e l’associazione GIVA Delegazione Marsala, propone per giovedì 1 settembre due appuntamenti: alle ore 19:30 in piazza Carmine si terrà “InContraDanza”, ossia la conclusione di un laboratorio portato avanti per tutta l’estate a Palazzo Grignani dall’Associazione Anffas Onlus (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) con il Gruppo Folk “I Burgisi di Marsala”. L’evento si realizza adesso in collaborazione con le associazioni ‘Ciuri’ e GIVA e consiste in sfilata e un ballo della contradanza inclusiva (frutto dei laboratori didattici dei mesi scorsi coordinati dal presidente de “I Burgisi”, Giuseppe Coppola); alle ore 21.30, invece, a cura dell’Associazione Marsala Professione Musica, presieduta da Peppe La Commare, e con la collaborazione di ‘Ciuri’ e GIVA, si terrà l’ultima tappa del progetto “Una città per cantare”, ideato da Filippo Peralta, che prevede la sfida canora tra due colonne portanti della musica italiana: Mina e Lucio Battista. Ragazzi talentuosi del territorio, dunque, interpreteranno le canzoni dei due autori animando piazza Carmine di note in armonia. Il Festival per giovani emergenti si è già svolto il 2 e il 9 agosto con altre sfide musicali che hanno attratto sempre un pubblico numeroso.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: