Pubblicità

Pubblicità

Eventi Musica

Il Gala Pavarotti Forever apre la 69esima edizione del Taormina Film Fest (Teatro Antico, 23 giugno, ore 21:30)

La serata inaugurale del TAORMINA FILM FEST, storica kermesse cinematografica che inaugura la stagione estiva della Fondazione Taormina Sicilia, sarà dedicata ad un evento musicale, un appuntamento speciale, in memoria del grande tenore Luciano Pavarotti.Venerdì 23 giugno alle ore 21:30, nella suggestiva cornice del Teatro Antico di Taormina, si terrà il Gala Pavarotti Forever, un’iniziativa realizzata in collaborazione con la Fondazione Luciano Pavarotti, presieduta da Nicoletta Mantovani, che porterà sul palco colleghi e amici di “Big Luciano” ad interpretare pagine prestigiose della storia della musica. Il programma ripercorrerà la carriera del grande tenore attraverso una selezione dei suoi brani più famosi– tra arie liriche e canzoni di musica popolare – cantate da amici e ospiti di rilievo, tra i quali Placido Domingo, Marcelo Álvarez, Vittorio Grigolo, Aida Garifullina, Mario Biondi, Andrea Griminelli, e una nuova generazione di giovani artisti promossi e sostenuti dalla Fondazione Luciano Pavarotti, Floriana Cicio, Giuseppe Infantino, Paolo Nevi, Ettore Lee, insieme alla Taormina Arte Festival Orchestra con la direzione d’orchestra del M.o Beatrice Venezi.Il programma musicale del Gala sarà intercalato dalla proiezione di video d’archivio che mostreranno il Maestro Pavarotti – ripreso nel corso di interviste rilasciate in diversi momenti della sua lunga carriera – parlare dei brani o delle opere che saranno poi rappresentate sul palco durante la serata. Il ricavato dell’evento, al netto delle spese, sarà devoluto alla Fondazione Pavarotti per l’elargizione di borse di studio a giovani cantanti, nuove promesse dell’opera. In merito a quella che si annuncia essere una stagione culturale di cambiamento, proprio a partire da questa serata di assoluto prestigio, la sovrintendente Ester Bonafede dichiara: “La Fondazione Taormina Arte Sicilia nel solco della metamorfosi con la quale quest’anno metterà in scena la sua stagione artistica estiva, vuole sottolineare l’importanza e la volontà di riportare al Teatro Antico la cultura aulica della rappresentazione. In tale ambito il primo evento vuole omaggiare un’icona rappresentata nel mondo, Luciano Pavarotti, non solo in qualità di personaggio o mito, ma soprattutto come eccelso esempio nell’aver coniugato l’arte col senso della fratellanza e dell’umanità. Con la Fondazione Pavarotti e con Nicoletta Mantovani abbiamo voluto fortemente questa iniziativa che ha l’obiettivo in primis di rivolgersi alle nuove generazioni, un giovane pubblico a cui speriamo di dare ospitalità per le nostre rappresentazioni e speranza per il proprio futuro. Ispirandoci all’ opera ed alla vita del maestro Pavarotti e in tributo alla sua memoria, auspichiamo dunque che proprio qui a Taormina, in questo luogo magico e attraverso questa serata, si potrà segnare la rinascita al Teatro Antico del belcanto e dell’arte”.  Così spiega anche il direttore artistico Beatrice Venezi: «È un momento di svolta direi epocale per la Fondazione Taormina Arte Sicilia che finalmente, con questa stagione 2023, torna a produrre e a porsi come interlocutore artistico di rilievo nel panorama nazionale ed internazionale. L’attività di direzione artistica che sto svolgendo va nell’ordine di idee di restituire a Taormina il ruolo di palcoscenico dell’eccellenza. Sono felice della collaborazione della Fondazione Pavarotti con la quale stiamo svolgendo anche un’azione importante di talent scout e valorizzazione dei giovani, con audizioni volte all’individuazione di giovani promettenti della lirica da far debuttare sul nostro palcoscenico durante la stagione estiva.» Barrett Wissmann, direttore esecutivo e co-direttore artistico del Taormina Film Fest, dichiara: «Sono entusiasta di collaborare con la Fondazione Luciano Pavarotti e Nicoletta Mantovani per celebrare la memoria di Luciano Pavarotti, il meraviglioso lavoro della Fondazione e il rilancio della Fondazione Taormina Arte e del Taormina Film Festival.  Quest’anno ho deciso di lanciare il Taormina Film Festival con un evento che sottolinea la mia dedizione alla forma d’arte operistica con una selezione di video e clip che ricordano la sua maestosa e unica arte. Sono anche entusiasta di lavorare nuovamente con i Maestri Placido Domingo e Vittorio Grigolo, con i quali ho stretto una forte amicizia di collaborazione nel corso degli anni». Aggiunge Nicoletta Mantovani: «in qualità di presidente della Fondazione Luciano Pavarotti, esprimo la mia gratitudine al Maestro Beatrice Venezi e alla Fondazione Taormina Arte Sicilia per la collaborazione instaurata, che ci rende molto orgogliosi. Avremo l’opportunità di ricordare Luciano in un contesto magnifico, prestigioso e unico al mondo che, proprio come le rappresentazioni che ospita, racchiude storia, arte e bellezza. Ci fa molto piacere che la nostra collaborazione con Fondazione Taormina si sviluppi partendo da un Gala che porterà sul palco colleghi e amici meravigliosi che rappresentano pagine prestigiose della storia della musica, scritte anche insieme a Luciano. Ci rende altrettanto lieti il fatto che la nostra collaborazione si sia sviluppata anche nella ricerca di voci nuove, delle giovani promesse della lirica, che parteciperanno alle rappresentazioni del Trittico pucciniano nel mese di luglio. In questo modo, leghiamo idealmente insieme passato, presente e futuro, e ricordiamo non solo Luciano ma soprattutto la forma d’arte a cui lui ha dedicato la vita e che tanto si è speso per condividere, divulgare e far conoscere a tutti». Tra i sostenitori del festival e dei suoi contenuti di prestigio si aggiunge ENIT, l’Agenzia Nazionale del Turismo Italiano. Il presidente e CEO Ivana Jelinic e il consigliere Sandro Pappalardo dichiarano a tal proposito: «Da sempre ENIT è vicina agli appuntamenti legati all’arte e alla cultura per promuovere un’offerta turistica di qualità che vada a ricalcare le espressioni dei tratti più distintivi dell’eccellenza italiana. Perché è proprio in questi appuntamenti celebrativi delle bellezze e delle capacità italiane che si getta il seme per infondere e suscitare sempre più stupore e interesse da parte dei viaggiatori nazionali ed internazionali.  Le mete cinematografiche sigillano i luoghi nella memoria e incentivano esperienze da vivere e riscoprire sotto forma di vacanza. Sostenere un appuntamento di riferimento nel panorama culturale italiano non può che inaugurare nuove spinte per maturare un interesse crescente e opportunità di viaggio».

La Fondazione Luciano Pavarotti è una organizzazione no-profit creata dopo la scomparsa del Maestro Pavarotti ne 2007.  La Fondazione ha un duplice scopo: quello di mantenere viva la memoria del Maestro e quello di aiutare i giovani che si affacciano al canto lirico a trovare opportunità per farsi ascoltare e conoscere.
 
La missione della Fondazione Luciano Pavarotti si esplica attraverso diverse attività:
♪ gestione della Casa Museo Luciano Pavarotti a Modena
♪ concerti tributo interpretati da grandi artisti
♪ mostre
♪ esibizioni di giovani cantanti lirici
 
♪ Con l’intento di realizzare un monumento permanente alla sua memoria, la FLP ha trasformato la villa modenese del Maestro, sua ultima residenza, in un museo. Modena rappresentava le sue radici e nel museo non si trovano solo i suoi oggetti personali o i cimeli della carriera, qui si trova la sua idea di mondo, filtrata dalla lente dell’emilianità con cui egli vedeva le cose.  Ogni anno la Casa Museo è visitata da ammiratori da tutto il mondo ed è considerata un luogo di interesse culturale a livello nazionale.
 
♪ I concerti organizzati dalla Fondazione hanno unito gli illustri colleghi del Maestro con le voci pop più acclamate per celebrare il suo credo nella musica senza confini di genere. Tra i rinomati artisti che si sono esibiti per la Fondazione si ricordano: José Carreras, Placido Domingo, Sting, Angela Gheorghiu, Andrea Bocelli, Ennio Morricone, Laura Pausini, Fabio Armiliato, Francesco Meli, Daniela Dessì, Marcello Giordani, Sherrill Milnes, Cynthia Lawrence, Zucchero Fornaciari, Lorenzo Jovanotti, Jeff Beck e tanti altri.
 
♪ Le mostre allestire dalla Fondazione presentano Luciano Pavarotti sia come artista che come uomo e rendono omaggio al suo profilo iconico; prestigiose esibizioni si sono già svolte a Roma, Belgrado, Verona, Muscat, Jakarta e in altri luoghi prestigiosi nel mondo.
 
♪ Giovani cantanti emergenti selezionati dalla Fondazione hanno preso parte a recital e concerti tenuti in memoria del Maestro; molti di essi hanno avuto modo di iniziare una brillante carriera e sono ora richiesti dai teatri d’opera internazionali.
I cantanti promossi dalla Fondazione si sono esibiti con successo in Italia, Stati Uniti, Cina, Oman, Tunisia, Inghilterra, Finlandia, Francia, Russia, Indonesia, Svizzera, Azerbaigian, Kazakistan e Bulgaria e molti altri Paesi.

Taormina Film Fest è prodotto e organizzato dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia.
Una manifestazione realizzata grazie al supporto di Regione Siciliana, Ministero della Cultura, Enit, Ministero del Turismo, Città di Taormina, Parco Archeologico Naxos Taormina.
In collaborazione con Italia.it, Sicilia, See Sicily, Italiafestival.
Con il patrocinio di RAI Sicilia.
Media partner: RAI, Deadline, Variety, Taxi Drivers, Gazzetta del Sud, Live Sicilia.
Radio Ufficiale: Radio Monte Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: