Pubblicità

Pubblicità

Eventi Musica

Marsala. Oggi il “Solstizio d’estate tra racconti, cibo e vino”: poesia, prosa e musica per raccontare “Sicily, l’Isola del Gusto”

Tutta la sacralità del cibo e del vino ha incontrato il mistero e l’incanto della luce, nell’ora del tramonto del Sole, nel giorno più lungo dell’anno. “Sicily, l’Isola del Gusto” è il titolo scelto dal Movimento artistico culturale città di Marsala per l’evento che ha aperto le porte alla VI Rassegna “’a Scurata Cunti e Canti al calar del Sole” Memorial Enrico Russo che prenderà il via il 21 luglio.

Si tratta del “Solstizio d’estate tra racconti, cibo e vino” che si è svolto a Marsala oggi nel Teatro a mare “Pellegrino 1880”, nella antica Salina Genna”, primo teatro green realizzato in una vasca di salina.

Un viaggio virtuoso, travolgente e ironico, tra poesia, cunto della tradizione orale e modi di dire e di fare tipici della sicilianità, dove le parole incontrano la musica e indulgono al colore della vita, che profuma come il vino e si tinge di tramonto. Qui le storie passano dal palato raccontando narrazioni intrise di sapienza di popoli passati da queste terre, dei quali ci sono rimasti effluvi e desideri che si compiono, ancora oggi, nelle nostre tavole.

Ad esibirsi gli attori: Giacomo Frazzitta, Maurizio Favilla e Alba Isaia e i musicisti: Gregorio Caimi (chitarre), Francesco Rallo (piano), Irene Sciacca (voce), Roberto Gervasi (percussioni), Aldo Bertolino (tromba) e la Corale Carpe Diem.

L’evento ha previsto anche un light dinner con i vini delle Cantine Pellegrino, main sponsor della Rassegna “’a Scurata Cunti e Canti al Calar del Sole – Memorial Enrico Russo”. Kemesse che conta sul patrocinio del Comune di Marsala e dell’Assemblea regionale siciliana.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: