Pubblicità

Pubblicità

Arte

Cinema contro la mafia, a Palermo

A seguito dell’arresto di Matteo Messina Denaro, l’Istituto Comprensivo Giuliana Saladino, la scuola del quartiere CEP di Palermo, ha deciso di promuovere, durante le ore scolastiche, una rassegna cinematografica, affinché le studentesse e gli studenti possano acquisire una nuova conoscenza del fenomeno mafioso e una consapevolezza diffusa sulle atrocità dei delitti commessi dalle organizzazioni criminali.

“Dopo la proiezione, che si svolgerà presso la sala proiezioni “Vito Mercadante” della nostra scuola – afferma il Dirigente scolastico Giusto Catania – ci sarà un momento di riflessione, poiché il Cinema è uno  mezzo fondamentale per costruire una cultura antimafia e per definire un nuovo immaginario di cui c’è tanto bisogno, soprattutto nei quartieri periferici della nostra città.”

Si comincia Lunedì 23 gennaio. Di seguito il calendario della rassegna cinematografica.

DataTitolo del film e RegiaBreve descrizione
Lunedi 23 Gennaio ore 11.00 Lea regia: Marco Tullio GiordanaLa storia vera di Lea Garofalo che si ribellò alla mafia.
Mercoledì 25 Gennaio ore 11.00 Prima che la notteRegia: Daniele VicariLa vita e la morte di Pippo Fava, giornalista
Lunedi 30 Gennaio ore 11.00 Felicia Impastato Regia: Gianfranco AlbanoL’impegno della mamma di Peppino Impastato per ottenere giustizia per l’uccisione del figlio.
Mercoledì 1 Febbraio ore 11.00 Paolo Borsellino – I 57 giorniRegia: Alberto NegrinTra la strage di Capaci e quella di via D’Amelio, gli ultimi giorni di vita di Paolo Borsellino
Lunedi 6 febbraio ore 11.00 Il giudice ragazzinoRegia: Alessandro Di RobilantLa storia vera del giovane procuratore Rosario Livatino
Mercoledì 8 febbraio ore 11.00  Una storia senza nomeRegia: Roberto Andò La storia del furto della natività del Caravaggio all’oratorio di San Lorenzo a Palermo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: