Pubblicità

Pubblicità

Teatro

Una settimana per i bambini: dalle edizioni Pasqualino con I Paladini di Francia a Roma, a Più libri più liberi, al Pulcinella di Gaspare Nasuto

Una settimana per i bambini: dalle edizioni Pasqualino con I Paladini di Francia a Roma, a Più libri più liberi,
al Pulcinella di Gaspare Nasuto. 
Nuovo appuntamento con i seminari del ciclo Ereditare sulle memorie di famiglia

Dalla penna di Giusto Lo Dico alla scena: ogni giorno i pupi al Museo

Il miglior modo per tenere in vita un’arte nobile e antica? Praticarla tutti i giorni e condividerla. È questo il senso dell’appuntamento quotidiano e dal vivo con i pupi del Museo Pasqualino, ogni lunedì alle 11, e da martedì a sabato alle 17in Sala teatro.

Dalla penna di Giusto Lo Dico, autore di Storia dei paladini di Francia, ecco irrompere in scena Carlo Magno, Orlando e Rinaldo, Angelica, il mago Malagigi insieme a prodigi, innamoramenti, duelli, scambi di persona e colpi di scena.

Biglietto: 10 euro (intero) – 8 euro (ridotto)

Ciclo di seminari Ereditare con le memorie di famiglia

Nuovo appuntamento, martedì 6 dicembre alle 16 al Museo Pasqualino, con il ciclo di seminari Ereditare. Semiotica del patrimonio culturale.
Mario Panico parlerà di Memorie di Famiglia. Eredità, trauma e riscrittura del passato.
Le memorie di famiglia sono delicate e contraddittorie, tengono insieme eventi positivi e traumatici, si pongono sul crinale che separa il privato dal pubblico e strutturano – inventano o condizionano – identità nazionali. Oltre ad essere trasmesse in forma orale, questi ricordi sono fortemente connessi ad oggetti materiali, di varia natura e dimensione, che vengono semiotizzati come parte fondamentale della storia di famiglia, diventando patrimonio, eredità da difendere e tramandare. Per questi e altri motivi, nell’ambito degli studi sul patrimonio, il tema della memoria di famiglia sta assumendo un ruolo sempre più centrale.

Nel suo contributo, Panico si concentra su questi aspetti guardando alle famiglie legate a traumi collettivi (guerre, genocidi, attentati), focalizzando principalmente l’attenzione sulle modalità di riscrittura e rivalorizzazione dell’eredità e del patrimonio, attraverso lo sguardo delle generazioni successive all’evento doloroso.

Mario Panico è assegnista di ricerca in Semiotica della Cultura e Memory Studies. Insegna Semiotica visiva all’Istituto Europeo di Design – IED di Roma e si occupa di temi connessi alla semiotica della memoria e alla rappresentazione del passato traumatico e nostalgico.
Le Edizioni Museo Pasqualino in trasferta romana a Più libri più liberiil 7 dicembre con I Paladini di Francia

Non poteva mancare anche quest’anno l’appuntamento con le Edizioni Museo Pasqualino dirette da Rosario Perricone alla Fiera nazionale della piccola e media editoria Più libri più liberidal 7 all’11 dicembre alla Nuvola di Roma (viale Asia, 40).

Mercoledì 7 dicembre alle 12.30, alla Sala Antares, verrà presentato il primo volume deiPaladini di Francia, della collana per bambini Piccirè, diretta da Cristina Stassi.

All’incontro, su prenotazione per bambini da 7 anni in su, interverranno Rosario PerriconeGuglielmo Pasqualino Cristina Stassi. Letture di Giulia Andò I Paladini di Francia è una preziosa opera realizzata dallo studioso Antonio Pasqualino per raccontare alla nipotina l’epopea da lui così profondamente conosciuta.
Rinvenuto per caso in un cassetto, lo scritto ha dato vita alla storiaBerta del gran piè, Mainetto e Orlandino, il primo volume di un importante progetto editoriale dedicato ai più piccoli, con le illustrazioni dello stesso Pasqualino e del figlio Guglielmo.Teatro al Museo, ultimo appuntamento d’autore:

Gaspare Nasuto “incontra” Pulcinella e Cappuccetto Rosso

Chiude in bellezza la quarta edizione della rassegna di teatro di immagine per bambini Teatro al Museo, ideata e curata dall’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari.
Ultimo appuntamento domenica 11 dicembre alle 17.30 alla sala teatro del Museo delle Marionette con Pulcinella incontra Cappuccetto rosso, di Gaspare Nasuto.

Pulcinella, immortale per natura, si ritroverà catapultato in una divertente e rocambolesca storia in cui la marionetta napoletana più famosa d’Italia si confronterà con diversi personaggi. Gaspare Nasuto, considerato tra i grandi interpreti e autori di Pulcinella,  porterà in scena ancora una volta un perfetto equilibrio tra tradizione e sperimentazione. Un’esclusiva tecnica di movimento di burattini unita alla potenza recitativa dell’attore e regista fanno sì che gli spettacoli divengano performance teatrali incredibilmente moderne, in cui protagonisti indiscussi sono l’esuberanza, il disincanto, ma anche l’ironia e la generosità che hanno fatto di Pulcinella un simbolo universale della napoletanità. I burattini tradizionali napoletani si fondono con le favole antiche: Pulcinella e Ciccillo sono gli zii di una bimba e, non sapendo che nel bosco si aggira un famelico lupo, chiedono alla piccola di andare a casa della nonna. Divertimento, colpi di scena, l’uso delle voci con timbrica teatrale e i movimenti dei burattini, rendono lo spettacolo l’ennesima perla di Nasuto.

Biglietto: 10 euro (intero) – 8 euro (ridotto)

BIGLIETTERIA

da martedì a sabato 10 – 18

domenica e lunedì 10-14

E a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo

Info e prenotazioni: 091.328060

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: