Pubblicità

Pubblicità

Musica

Il concerto su Bellini e l’arte del Belcanto tra rivalità e genialità incanta il pubblico catanese al Bellini Festival

Le composizioni da camera di Vincenzo Bellini insieme alle arie poco conosciute dei suoi contemporanei amici e rivali sono stati oggetto del particolarissimo repertorio eseguito ieri sera alla Badia di Sant’Agata per l’atteso Concerto “Bellini&Friends”, proposto giovedì 27 ottobre alla Badia di Sant’Agata di Catania. Protagoniste le voci acclamate del soprano Gonca Docan e del tenore Filippo Micale che, accompagnati al piano dal talentuoso Ruben Micieli, hanno interpretato in maniera impeccabile un programma difficile e di rarissimo ascolto che ha entusiasmato la gremitissima platea della Badia di Sant’Agata, luogo per eccellenza del Festival Belliniano di Catania, applauditi con numerosi consensi, richieste di bis e lunga standing ovation finale.

Di Vincenzo Bellini sono state eseguite GUARDA CHE BIANCA LUNA, O SOUVENIR, SOGNO D’INFANZIA, SONO ALL’ARA … CIEL PIETOSO … OR SEI PAGO (da “La Straniera”)  e IN MIA MAN ALFIN TU SEI (dalla “Norma”). Curioso e articolato invece il repertorio scelto per contestualizzare il periodo storico belliniano: di Chopin sono stati eseguiti SPIEW GROBOWY (“Polish Songs” Op.74); TRISTEZZA (“Etude” Op.10 no. 3, Versi di L. Ramo dal Film “Valzer d’addio”, 1934), STUDIO Op. 25 n. 1 “Arpa eolica”, SCHERZO Op. 39 n. 3; di Donizetti LAMENTO PER LA MORTE DI BELLINI,  ME VOGLIO FA NA CASA e IO TRAR NON VOGLIO CAMPI ED ONORI (da “Caterina Cornaro”); di Rossini D’AMOR AL DOLCE IMPERO (dall’ “Armida”) e L’ESULE; di Mercatante AL SENO CINGETEMI (dalla “Medea”); di  F. Beyer la FANTAISIE BRILLANTE SUR “I CAPULETI E I MONTECCHI” DI V. BELLINI Op. 50 n. 3. Di rarissima esecuzione sono state poi QUANDO IL MIO CALDO GENIO, brano tratto da “Saffo”, composizione di un autore molto prolifico e ingiustamente dimenticato come Giovanni Pacini, catanese di nascita, amico-avversario di Bellini, e LA STELLA DEL LO PESCATORE e SOFIA di Francesco Florimo, compagno di studi ed amico devoto e mentore di Vincenzo Bellini, al quale si debbono numerose testimonianze e ricostruzioni della vita di Bellini che senza la sua figura sarebbero andate irrimediabilmente perse.

Il Bellini Festival si avvia al rush della programmazione finale, con La Sonnambula e domani 29 Ottobre con Bianca e Fernando, opera giovanile di Vincenzo Bellini di rarissima esecuzione, mentre sono in corso le selezioni del Concorso Internazionale per Voci Liriche “Vincenzo Bellini” con svariati concerti, per poi concludersi con il gran finale del 3 Novembre, nel giorno del 221° anniversario della nascita di Bellini, con la “Maratona Belliniana” divisa tra Palazzo Biscari e la Cattedrale di Sant’Agata, il Duomo di Catania.

Fondato a Catania nel 2009 da Enrico Castiglione, acclamato regista e scenografo di fama internazionale (già direttore artistico in Sicilia della sezione “Musica & Danza” di Taormina Arte per un decennio), il Bellini Festival è una manifestazione, già riconosciuta di “rilevanza turistica” dalla Regione Siciliana/Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo e da sempre inserita nel Calendario delle grandi manifestazioni turistiche della stessa Regione Siciliana, che ha ricevuto il riconoscimento ufficiale del Ministero della Cultura accedendo ufficialmente già dallo scorso anno ai fondi del F.U.S. (Fondo unico dello Spettacolo) e da quest’anno ai fondi triennali che vengono assegnati dall’apposita commissione governativa ai grandi festival italiani di riconosciuto prestigio. Un risultato che inserisce finalmente anche Vincenzo Bellini tra i grandi compositori dotati di un proprio festival nella propria città natale: come Rossini a Pesaro, Verdi a Parma, Puccini a Torre del Lago, Donizetti a Bergamo, ma che soprattutto certifica ancora una volta come il Bellini Festival nato nel 2009 sia uno dei maggiori festival italiani che abbia conquistato la scena internazionale grazie anche alle continue dirette televisive e nei cinema dei propri allestimenti operistici, alla partecipazione delle grandi star della musica e dell’opera e alle prestigiose coproduzioni operistiche internazionali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: