Pubblicità

Pubblicità

Teatro

Gli spettacoli, i seminari di ambiente, patrimoni culturali e semiotica, il libro di Romano e le borse di studio per la scuola Paolo Fabbri: la settimana del Museo Pasqualino

I pupi del Museo: ogni giorno uno spettacolo

Imperdibile e rigorosamente quotidiano l’appuntamento con l’esibizione dal vivo dei pupi del Museo Pasqualino, grazie al quale attraverso la pratica e la fruizione continua si garantisce la sopravvivenza di quest’arte antica. Ogni lunedì alle 11, e da martedì a sabato alle 17, la sala teatrale del Museo ospiterà colpi di scena, prodigi, incantamenti e duelli, ma anche personaggi come Carlo Magno, Orlando e Rinaldo, Angelica, il mago Malagigi.
Un universo di racconti e personaggi, scaturiti dalla penna di Giusto Lo Dico con la sua Storia dei paladini di Francia, accoglierà il pubblico di tutte le età.

Biglietto: 10 euro (intero) – 8 euro (ridotto)

Prenotazione obbligatoria al numero 091.32 80 60

Dal 1° maggio e fino al 15 giugno è possibile accedere al Museo e alla sala teatrale solo indossando la mascherina chirurgica, senza più l’obbligo del green pass rafforzato e della mascherina FFP2.

Ambienti, culture, patrimoni: ultimo appuntamento con Vignali

Ultimo appuntamento con il ciclo di webinar online Ambienti, culture, patrimoni Politiche e pratiche di tutela – in memoria di Sebastiano Tusa, con il coordinamento di Rosario Perricone e la collaborazione della Fondazione Buttitta.

L’iniziativa è parte del Seminario permanente di Etnografie del Contemporaneodiretto da Rosario Perricone.

Martedì 24 maggio alle 16, Giuseppe Vignali (direttore del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano Area MAB Unesco) parlerà di Capitali naturali e crediti di sostenibilità, nuovi orizzonti della conservazione della natura.

Il seminario sarà liberamente fruibile in diretta streaming sulla pagina Facebook e il canale Youtube del Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino e su ZOOM previa iscrizione (obbligatorio per la richiesta di riconoscimento crediti e attestati con ore di frequenza): https://us06web.zoom.us/meeting/register/tZ0oduqoqzojHtA7V1q9M2OLSTCQWayYQQcq

EREDITARE. Semiotica del Patrimonio Culturale, Tassinari e i musei di mafia

Nuovo appuntamento del ciclo di seminari, in presenza al Museo e online, EREDITARE. Semiotica del Patrimonio Culturale, a cura di Francesco Mangiapane e Francesco Mazzucchelli.
Giovedì 26 maggio alle 16, Carlo Andrea Tassinari dell’Università di Palermo parlerà di Eredità difficili. I musei di mafia.

Il seminario sarà liberamente fruibile in diretta streaming sulla pagina Facebook del Museo (www.facebook.com/MuseoMarionette) e sul canale Youtube (www.youtube.com/channel/UCB4FEyRenKlkSNrgVi-SCkw)

Su ZOOM previa iscrizione (obbligatorio per la richiesta di riconoscimento crediti e attestati con ore di frequenza):https://us06web.zoom.us/meeting/register/tZcvf-msrjIoH9zZHvyr7gVAFu5wgxVmcJyq

Libri, si presenta il volume su Alfredo Fallica

Ancora giovedì 26 maggio, ma alle 18, la sala teatro del museo Pasqualino ospiterà la presentazione del volume Alfredo Fallica ed i convegni a Palermo su Nietzsche 1976-2001 di Tommaso Romano, realizzato con il contributo del Rotary Club Palermo Montepellegrino, presieduto da Antonio Fudarò.

Il libro rappresenta un contributo fondamentale per la conoscenza del pensiero di Nietzsche, grazie ad un attento lavoro curato da Alfredo Fallica (Palermo, 1932-2003) docente di filosofia, educatore, autore di saggi e collaboratore di quotidiani e periodici, ma anche ideatore e organizzatore dei convegni palermitani sullo scriba del caos per qualche decennio e del Premio internazionale Friedrich Nietzsche.

Interverranno Rosario Perricone, Antonio FudaròAntonino Sala e Giuseppe Fallica. Sarà presente l’autore, Tommaso Romano.

Trame ecologiche, incontro con Giulia de SpuchesNuovo incontro con Trame ecologiche: teorie, rappresentazioni, resistenze il nuovo ciclo di seminari sulla crisi ambientale, parte del seminario permanente Etnografie del contemporaneo.

Fino al 15 giugno in presenza nell’aula Blu Cobalto dell’Accademia di Belle Arti di Palermo (Cantieri Culturali alla Zisa), si parlerà di nuove e diverse ecologie attraverso molteplici e interdisciplinari visuali. 

Venerdì 27 maggio alle 15 sarà la volta di Giulia de Spuches con How will we live together? Geografie di crisi della globalizzazione.

Scuola estiva di semiotica Paolo Fabbri, in palio 10 borse di studio

L’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari – Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino, in collaborazione con il Ministero della cultura – Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali, mette in palio 10 borse di studio a copertura delle spese di alloggio e vitto (colazione e pranzo) per la partecipazione alla I edizione della Scuola estiva di metodologia semiotica “Paolo Fabbri”, che si terrà a Erice dall’11 al 15 luglio 2022.
Tema di questa prima edizione
 è Retoriche in edicola: il discorso giornalistico.

Una settimana di lezioni, laboratori, conferenze rivolte a studentesse e studenti italiani e internazionali, di livello post-laurea e dottorale. L’obiettivo degli incontri è fornire strumenti per comprendere e analizzare le strategie dell’informazione e le sue tendenze attuali, come l’evoluzione delle piattaforme digitali, il rapporto con i social, l’infodemia, la visualizzazione e il racconto dei dati, l’uso e la crisi dell’expertise.

Gli studenti interessati a partecipare alla selezione devono inviare una email all’indirizzo info@circolosemiologicosiciliano.itentro l’08/06/2022 allegando i seguenti documenti: domanda di partecipazione (in allegato al comunicato stampa), curriculum, lettera di motivazione da cui si evinca il proprio percorso/interesse nei confronti della semiotica; copia fronte e retro del documento di identità. 

 Gli esiti della selezione saranno pubblicati entro il 15/06/2022 sui siti della Scuola e del Museo delle marionette ai link: https://www.circolosemiologicosiciliano.it/scuola-estiva/

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: