Pubblicità

Pubblicità

Libri

Circa trecento persone ieri a Favignana per Stefania Auci ospite di ‘Pagine d’Estate. Autori in riva al mare”. Il 20 agosto arriva Gaetano Savatteri

Oltre trecento persone hanno partecipato ieri sera all’ex Stabilimento Florio di Favignana alla presentazione de “L’inverno dei Leoni” di Stefania Auci, terzo incontro della rassegna letteraria “Pagine d’Estate – Autori in riva al mare”, organizzata dalla Libreria Galli Salve-Ubik Erice, di Maria Pia Salerno, con il patrocinio del Comune di Favignana-Isole Egadi e il sostegno della Nino Castiglione srl. Nel rispetto delle norme anti Covid-19 vigenti – del distanziamento sociale e dell’esibizione del Green Pass – l’incontro è stato aperto dai saluti istituzionali del sindaco, Francesco Forgione. La scrittrice trapanese, autrice dei due volumi dedicati alla saga dei Florio, ha raccontato il suo lavoro, nato per dare ai Florio una nuova voce e ‘rendere giustizia alla loro leggenda’. Diversi anche gli interventi dal pubblico ai quali Stefania Auci ha riservato la sua attenzione con particolare gradimento. Al termine della presentazione, inoltre, si è piacevolmente intrattenuta con i suoi lettori per un’altra ora per il firmacopie. A concludere la serata, ancora una volta, è stata Maria Pia Salerno, organizzatrice dell’evento, il cui quarto appuntamento è in programma il 20 agosto, sempre alle ore 21.30, con il giornalista e scrittore Gaetano Savatteri e il suo ‘Quattro indagini a Màkari’, le prime storie dell’irresistibile coppia di investigatori dilettanti siciliani, Saverio Lamanna e Peppe Piccionello, nati e cresciuti nei racconti gialli inclusi nelle antologie a tema e riproposti in questa raccolta in occasione dell’imminente debutto in tv che li ha visti protagonisti su Rai1 di una serie con Claudio Gioè. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: