Pubblicità

Pubblicità

Eventi

Successo per gli “Award of Football Stars 2023”

Se qualcuno dovesse cercare l’essenza del calcio siciliano e farne una sintesi, immaginiamo che la risposta l’abbia trovata lo scorso venerdì 16 giugno quando nella splendida location del “Piccolo Teatro” di Via Monastero nel cuore di Paternò si è svolta e conclusa tra gli applausi, la 7° edizione degli “Award of Football Stars” e l’assegnazione del “Pallone d’oro del calcio siciliano”.

Una manifestazione sportiva presentata da Stefania Cosentino e organizzata con il patrocinio dell’Assemblea Regionale Siciliana e del Comune di Paternò sancito dalla presenza del sindaco Nino Naso, dal presidente del consiglio Marco Tripoli e dall’assessore Turi Comis, e ideata da Carmelo Licciardello supportato da un prezioso staff composto da personaggi del mondo del calcio, è diventata nel tempo riferimento per il calcio siciliano.
Tra i premiati a conclusione della stagione 2022-23, il Catania vincente del campionato di Serie D, il settore giovanile con le formazioni U15 e U17, i propri tecnici ed il proprio responsabile Orazio Russo e Antonello Laneri premiato come dirigente sportivo 2023.

Protagonisti della serata anche il tecnico Peppe Raffaele, attualmente alla guida del Potenza premiato “Allenatore siciliano dell’anno 2023”, l’arbitro Rosario Lo Bello che ha ricevuto il “premio alla carriera”, il giornalista siciliano Nunzio Currenti, il presidente del Comitato Provinciale di Catania LND Lino Gurrisi che ha ricevuto il premio “Turi Vadalà” e Emanuele Pecorino giovane attaccante della Juventus Next Gen che riceverà il premio “Sicily Player 2023”.
Premiate poi tutte le squadre che hanno vinto i campionati dall’Eccellenza alla 1° categoria oltre ai capo cannonieri e la Nazionale Siciliana.  

Tra i riconoscimenti, il premio “Vincenzino Del Vecchio” istituito da Gazzetta Rossazzurra assegnato al difensore della Nuova Igea Virtus Maurizio Dall’Oglio, e il premio “Lo Sport Web” a Graziano Urso, allenatore dei portieri del Siracusa e componente dell’Aiac di Siracusa.

Grande emozione per i momenti conclusivi dell’evento con l’assegnazione del “Pallone d’Oro del Calcio Siciliano” vinto da Desiderio Garufo, quest’anno in forza all’Akragas che ha superato di poco Lucas Idoyaga della Nuova Igea Virtus. 

“Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato – spiega il patron Carmelo Licciardello – e allo staff che lavora ogni giorno senza mai fermarsi per la riuscita dell’evento. La soddisfazione più grande è vedere amici e ospiti venuti da ogni parte della Sicilia per il piacere di stare insieme, al di là dei riconoscimenti ricevuti. Grazie anche all’Assemblea Regionale Sicilia, all’On. Gaetano Galvagno e all’amministrazione comunale di Paternò e i partner commerciali. Orgoglioso che per un giorno Paternò sia la capitale del calcio siciliano”.

Qui il Team Awards:

Carmelo Licciardello (patron), i tecnici Angelo Busetta, Alessandro Marino, i dirigenti Ciccio Pannitteri, Alfredo Scinà, Melino Sgroi, l’ex arbitro Francesco Sampirisi e i giornalisti Franco Anastasi, Rosario Sortino. Presentatrice dell’evento Stefania Cosentino.
Nello staff anche Alessandro Cozzetto, Giuseppe Signorino e Mimmo Lazzarino.      

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: