Pubblicità

Pubblicità

Varie

Marsala. Istituto comprensivo “S. Pellegrino”, al via “Trionfo d’Inverno” una settimana di “Open day” per la Scuola dell’Infanzia

“Trionfo d’Inverno”, la scuola dell’Infanzia dell’istituto comprensivo “Stefano Pellegrino” apre le porte con laboratori didattici sugli agrumi, grafico-pittorici sui colori, di cucina a tema, e con uno spettacolo di marionette con coro “dal vivo” a cura dei piccoli alunni. Sono queste le attività proposte per l’Open day dedicato ai bambini che intendono iscriversi e frequentare la scuola dell’Infanzia il prossimo anno. Più che un classico Open day, si tratta di una “Open Week”, infatti le attività si protrarranno per tutta la settimana a partire da lunedì 23 fino a venerdì 27 gennaio sempre alla stessa ora: dalle 11,00 alle 12,00, in modo da consentire alle famiglie di visitare più plessi.

In particolare la “Open Week” prenderà il via lunedì 23 nel plesso “Casazze” dove i futuri alunni potranno prendere parte al laboratorio didattico: “L’Agrumata”.

Martedì 24 gennaio nel plesso “XI Maggio” si terrà “L’Arancia party”.

Martedì 24 gennaio sarà la volta del plesso “San Michele Rifugio” che realizzerà il laboratorio grafico-pittorico “Un tuffo nel colore”.

Mercoledì 25 nel plesso “Gabelli” si svolgerà lo spettacolo di Marionette dal titolo “Il girotondo degli angeli bambini”.

Venerdì 27 gennaio nel plesso “Birgi Elymus” sarà la cucina al centro del laboratorio didattico “Cuochi per caso”.

Durante l’Open Day in ogni plesso saranno coinvolti i bambini invitati, accompagnati dai loro genitori, nelle attività didattiche appositamente programmate dalle insegnanti secondo le esigenze e gli spazi di ogni scuola.

“È molto bello tornare ad aprire le porte della nostra scuola – ha commentato la dirigente scolastica Nicoletta Drago –. Dopo due anni di pandemia, pur con le necessarie accortezze, siamo pronti a riaprirci al territorio e soprattutto ai bambini e alle loro famiglie. Questa settimana dedicata all’Open day sarà l’occasione per mostrare l’offerta formativa della nostra scuola che prima di tutto mette al centro ogni bambina e bambino che diventa autrice e autore del proprio apprendimento e lo fa giocando, sperimentando, socializzando in un percorso che attraverso l’esperienza punta alla conquista dell’autonomia, alla scoperta dell’identità e della consapevolezza di essere già tutti piccoli cittadini. Ci auguriamo che in molti vengano a trovarci e a sperimentare le nostre attività”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: