Pubblicità

Pubblicità

Varie

La siciliana Natalia Re è la nuova presidente del Movimento Italiano per la Gentilezza

“La Gentilezza per salvare il mondo”.

“La mia nomina a Presidente Nazionale del Movimento Italiano per la Gentilezza, collegato al World Kindness Movement di Tokyo riconosciuto dalle Nazioni Unite, è stata accettata con responsabilità e fierezza”. Lo annuncia la stessa Natalia Re sul suo profilo social.

Qual è la vera forza della gentilezza? Per Natalia Re “ha la capacità di stupirci ed è talmente poco praticata da destare un’enorme attenzione. Quindi, irrompere nella nostra quotidianità attraverso un gesto gentile ci riporta sempre qualcosa indietro. Non dobbiamo avere alcun tipo di timore nel pensare che non sia un sentimento totalmente gratuito. È una restituzione continua. La modalità della gentilezza è una modalità attraverso la quale ci si connette all’altro e quindi, giocoforza, si trae qualcosa dall’altro”.

“Ieri, (giovedì 12 gennaio), insieme al direttivo del Movimento Italiano per la Gentilezza, presenti, tra gli altri, il presidente dott. Giorgio Aiassa e la vice presidente, d.ssa Anna Maria Ferrari Boccaccini, sono stata eletta, a Parma, nel corso di una sessione di confronto dialettico e programmatico per l’Agenza 2023/2026 in ambito nazionale ed internazionale”.

Mete Onlus, presieduta da Giorgia Butera, è Partner Support Program, e nell’occasione della nomina sono state lette le linee programmatiche dell’Agenda 2030 condivise assieme ai presenti. Nei prossimi giorni si terrà la presentazione ufficiale nel cui ambito Natalia Re esporrà il programma.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: