Pubblicità

Pubblicità

Eventi

Da Erice: successo per il Capodanno

L’ultima notte dell’anno a Erice, in Piazza della Loggia, si è colorata di suoni, musica. Ed ancora i linguaggi dell’arte, della musica, della creatività, della storia hanno trovato spazio tra le suggestioni dell’Istituto Blackett-San Domenico, una meraviglia che è successa la notte di Capodanno a Erice.
Una serata all’insegna dell’allegria e del divertimento insieme agli Ottoni Animati per accogliere il nuovo anno. Il concerto, realizzato dal Comune di Erice e dalla Fondazione Erice Arte, ha preso il via alle 23.30 per accogliere insieme a tutta la cittadinanza il 2023, in un clima di festa e spensieratezza con l’allegria che gli Ottoni Animati hanno saputo trasmettere. Si è brindato al nuovo anno insieme alla sindaca di Erice, Daniela Toscano, all’assessora alla Cultura, Turismo ed Eventi, Rossella Cosentino, e tutti gli artisti presenti.

Il mio augurio è che il 2023 possa regalare a tutti voi ciò che desiderate. Trovate serenità, armonia, pace e riflettiamo insieme sull’importanza dei valori positivi che da sempre caratterizzano il nostro Paese, col calore delle tradizioni ed il grande cuore che ci contraddistingue. Facciamolo restando sempre uniti, dialogando e volendo sempre più bene alla nostra Città di cui tutti noi dobbiamo andare orgogliosi.
Con i migliori auguri dell’intera amministrazione comunale. Buon anno a tutti voi” – queste le parole della sindaca Daniela Toscano.
“Un ringraziamento di cuore a tutti coloro i quali hanno scelto Erice per dare il benvenuto, brindare al nuovo anno e hanno deciso di trascorrere questi momenti di gioia e festa, ma in modo particolare sento di ringraziare tutti quelli che in questo periodo si sono spesi, nelle circostanze più diverse, dando il loro contributo nel rendere queste giornate di festività così belle, ricche e speciali. C’è ancora tanto da fare e da migliorare, la strada è lunga ma certamente impegno e voglia di fare non mancheranno, che sia per voi tutti un meraviglioso 2023” così ha continuato Rossella Cosentino, assessora alla Cultura, Turismo ed Eventi del Comune di Erice.
 
“Il San Domenico, culla di pace“, l’installazione artistica a cura di Nicola Augugliaro è andata in scena all’Istituto Blackett-San Domenico della Fondazione Ettore Majorana e Centro di Cultura Scientifica di Erice.  Un luogo di dialogo per scienziati e premi Nobel internazionali dal 1963, che si è trasformato per una sera in un contenitore d’arte e di sapere condiviso con la moltitudine di presenti.
A Erice si è voluto “volare alto” ponendo l’attenzione sul tema della pace in una serata particolare come la notte di Capodanno. Questo il messaggio da Erice, nel 2023. L’evento all’Istituto Blackett-San Domenico sarà replicato venerdì 6 e sabato 7 gennaio.

Il 3, 4 e 5 gennaio l’Erice Xmas Tech porterà nel borgo i giochi di ruolo e da tavolo, la realtà virtuale e quella aumentata.

L’associazione culturale Nerd Attack, infatti, organizza in collaborazione con il Comune di Erice e la Fondazione Erice Arte, un evento al Teatro Gebel Hamed, nel cuore del centro storico di Erice, che per la prima volta si trasforma in una sala multimediale dedicata ai giovani e alla tecnologia.
 
Si tratta di una vera e propria scommessa – dichiarano i Nerd Attack -, per la prima volta, infatti, il borgo di Erice ospiterà un evento invernale legato al mondo della tecnologia. La scelta del Teatro Gebel Hamed è strategica, per l’importanza della struttura stessa: fulcro della cultura ericina e siciliana, diventa, per questa volta, un vero e proprio tempio hi-tech. Per noi, già creatori di importanti eventi come il Trapani Comix e l’Erice Fantasy, è un grande vanto poter organizzare qualcosa di simile a Erice. L’obiettivo è abbinare la tradizionalità del borgo alla modernità della realtà virtuale e realtà aumentata senza, però, dimenticare i giochi di ruoli che sono la massima espressione della fantasia. Durante i tre giorni dell’Erice Xmas Tech, inoltre, sarà possibile acquistare l’abbonamento Early Bird scontato per il Trapani Comix che si svolgerà a maggio 2023″.
 
Il Teatro sarà diviso idealmente in tre sezioni. Il VR Center sarà il regno della realtà virtuale. L’Hado Arena prevede la creazione di un “campo di battaglia” attraverso la realtà aumentata. Infine, il Board Party prevede la creazione di uno spazio dove sarà possibile, in una grande area, immergersi in gioco da tavolo e di ruolo. L’ingresso nelle aree sarà gratuito, per alcuni giochi verrà richiesto un piccolo contributo. Orario di apertura: dalle 10.00 alle 20.00
Erice Xmas Tech è una iniziativa del calendario degli eventi di “EricèNatale”.
 
Oggi, lunedì 2 gennaio, in Piazza della Loggia, alle 17.30, appuntamento con la musica pop e rock per la rassegna “Cortili Narranti”, a cura dell’Associazione Salvare Erice. Sul palco i Bassless.
EricèNatale – Il borgo dei presepi è organizzato dal Comune di Erice e dalla Fondazione Erice Arte con il sostegno de I Borghi più belli d’Italia e la Funierice, in collaborazione con l’ Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana,  il Distretto Turistico della Sicilia Occidentale, la Proloco di Erice, la Cooperativa Kleos, la Fondazione Ettore Majorana e Centro di Cultura Scientifica, la Montagna del Signore, l’Associazione “Amici della Musica” di Trapani, l’Associazione “Amici della Musica” di Palermo, l’Associazione Salvare Erice, l’Associazione Nerd Attack, l’Istituto d’Istruzione superiore “Ignazio e Vincenzo Florio”, l’Istituto Tecnico Turistico “Sciascia e Bufalino”. I mercatini di Natale e la casetta di Babbo Natale sono a cura dell’Associazione “Il Bajuolo di Erice”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: