Pubblicità

Pubblicità

Eventi

Marsala, Istituto comprensivo “S. Pellegrino”, i bambini del plesso “Birgi Elymus” celebrano Santa Lucia e la luce della preghiera

Una mattina emozionante che ha visto i bambini della scuola dell’Infanzia e primaria del plesso Birgi Elymus dell’istituto comprensivo “Stefano Pellegrino” protagonisti di una particolare Festa di Santa Lucia, che ha celebrato la luce e la spiritualità, ma anche le tradizioni locali. Ospiti della mattinata sono stati padre Carlo e suor Costanza, religiosi del Santuario dedicato a Maria Santissima di Fatima, che si trova a poche centinaia di metri dal plesso scolastico. I religiosi hanno portato a scuola il prezioso simulacro della santa e le insegnanti hanno allestito un altare utilizzando antichi tessuti ricamati. La cerimonia – alla presenza delle famiglie – è stata aperta dal coro dei bambini al quale si sono aggiunte le bambine con tunica bianca e coroncina luminosa in testa che hanno intonato la nota canzone “Il mare luccica, l’astro d’argento”.

Ha fatto seguito un racconto corale sulla vita della santa nata a Siracusa dove ogni bambino ha aggiunto note e informazioni, con la partecipazione del sacerdote e della suora. È stato proprio padre Carlo a far capire il valore della luce di cui Santa Lucia è l’emblema più intimo e profondo. Poi i bimbi (prima i piccoli e poi i grandi) hanno recitato versi in onore della Santa siciliana e ovviamente poi grandi e piccini si sono raccolti in preghiera. Immancabile il dolce momento conviviale, la giornata è stata allietata da cuccìa alla crema al cioccolato e al mosto cotto e arancine.

“L’unione di scuola, famiglie e territorio – ha commentato la dirigente scolastica Nicoletta Drago – è indispensabile per la crescita dei nostri bambini. La nostra scuola sarà sempre aperta per manifestazioni del genere, altamente formative e profondamente emozionanti”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: