Pubblicità

Pubblicità

Eventi Libri

Il Mare colore dei libri 2022: 22-24 luglio a Marsala a Villa Cavallotti. Paolo Calabresi e Simonetta Agnello Hornby tra i protagonisti

Torna a Marsala (TP), all’interno della storica Villa Cavallotti, dal 22 al 24 luglio 2022, la seconda edizione de ll mare colore dei libri, originale festival letterario promosso da Navarra Editore con il patrocinio del Comune di Marsala. Il festival, aperto ogni giorno, con ingresso gratuito, dalle 17 alle 24, mette insieme una fiera dell’editoria indipendente siciliana e un ricco programma culturale fatto di eventi eterogenei per tutte le età.

17 editori in fiera – Bonfirraro Editore, Corporazione delle Arti, Edizioni Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino, Fondazione Ignazio Buttitta, Edizioni Danaus, Glifo Edizioni, il Palindromo, Istituto Poligrafico Europeo – Casa Editrice, Kalós, Le Fate, Libridine Editore, Navarra Editore, Pietro Vittorietti Edizioni, Quick edizioni, Sellerio, Torri del Vento edizioni, Usborne Books at Home – anche quest’anno animeranno gli spazi della Villa con numerose presentazioni e incontri con gli autori, che si affiancheranno a quelle promosse dalla direzione artistica o realizzate in collaborazione con le tante associazioni del territorio, la libreria Mondadori e la Biblioteca Comunale di Marsala, per un cartellone di circa 50 eventi in tre giorni. Numerose saranno anche le attività per bambini, tra letture ad alta voce e laboratori.

Tra gli autori in programma si segnala la presenza di Paolo Calabresi – popolare attore e conduttore televisivo romano, noto tra l’altro per il ruolo nella serie tv “Boris” e in film come “Smetto quando voglio”, “Tutta colpa di Freud”, “Bentornato Presidente”, “Diaz” e “La Corrispondenza”, e per la partecipazione al programma “Le Iene” – al suo esordio narrativo con “Tutti gli uomini che non sono: Storia vera di una falsa identità” (Salani), un romanzo costellato di situazioni surreali che mescolano continuamente finzione e realtà autobiografica (sabato 23 luglio alle 19).

Ma saranno le donne le vere protagoniste dell’edizione 2022 del festival che ha scelto di dedicare particolare attenzione alla scrittura femminile a partire da un’ospite d’eccezione: Simonetta Agnello Hornby, amatissima scrittrice siciliana, che a Il mare colore dei libri presenterà il suo ultimo “La Cuntintizza” (Mondadori), libro scritto a quattro mani con la nipote Costanza Gravina, ricco di episodi e memorie familiari (sabato 23 luglio alle 21).

Significativa anche la presenza della napoletana Angela Giannitrapani, da sempre interessata alle tematiche femminili e a quelle sociali, autrice prolifica che con il romanzo “Quando cadrà la neve a Yol – Prigioniero in India” (ed. Tra le Righe Libri) nel 2017 ha il secondo premio (ex aequo), del concorso Letterario Mario Pannunzio; e che a Il mare colore dei libri presenterà il suo ultimo “Un’altra metà di mondo” (Rossini Editore – sabato 23 luglio alle 20:00).Tra le protagoniste delle giornate ci saranno inoltre Ester Rizzo con “Il labirinto delle perdute” (Navarra Editore – venerdì 22 luglio alle 19); Daniela Gambino con “Bukowski e babbaluci” (Jack Edizioni – venerdì 22 luglio alle 20); Anna Martano con “La tavola è festa. Cibo, riti e ricette di Sicilia”(Ali&No – sabato ore 21:00); Catia Catania che presenterà insieme a Rosetta Ingargiola “La Cala. Cento giorni nelle prigioni libiche” (Bompiani – sabato ore 21:00); Benedetta Cosmi con “Il bene comune. Dove spingere lo sguardo della politica” (Armando Editore – domenica ore 20:00); Lidia Tilotta e Alessandra Sciurba protagoniste di una conversazione a due sulle migrazioni (domenica ore 21:00) a partire dai loro libri “Karìbu. Lo Zambia, una donna, una grande avventura” di Lidia Tilotta e Cristina Fazzi (Infinito Edizioni) e “Salvarsi insieme. Storia di una barca a vela sulla rotta dell’umanità” di Alessandra Sciurba (Ponte alle grazie).

Numerosi saranno poi gli incontri in programma che omaggeranno la stessa città di Marsala che quest’anno è coprotagonista del festival, tra presentazioni di autori marsalesi e dibattiti culturali sulla valorizzazione del territorio come asset culturale, turistico ed economico.

Tra i variegati appuntamenti si segnalano la discussione aperta “E se Shakespeare avesse avuto ragione? Oltre i fondi pubblici: come coinvolgere le comunità nei progetti culturali”, al cui termine si firmerà il documento di intenti del progetto “La rete delle rassegne e dei festival della Provincia di Trapani”. Intervengono al dibattito Massimo Grillo – Sindaco di Marsala; Paolo Ruggieri – Assessore alla Cultura del Comune di Marsala; Rosalia D’Ali – Presidente Distretto Turistico Sicilia Occidentale; Renato Alongi – BiblioTP, Rete delle Biblioteche di Trapani e Provincia; Ottavio Navarra – Editore, Palermo; Gianni Di Matteo Rete Museale Belicina; Viviana Rizzuto – Museo dei 5 sensi, Sciacca; Giampiero Giacomel – Cultural Philanthropy ltd; Filippo Triolo – Saliber Fest, Salemi; Coordina: Barbara Lottero – Otium, Marsala.

Tra le presentazioni, “Marsala Insolita. Passeggiando fra storia e acquerelli” di Antonella Ingrassia (Pietro Vittorietti Edizioni – venerdì 22 luglio ore 22:00); “Marsala dentro fuori Marsala” a cura di Adele Gerardi e Gaspare Gerardi (Rubettino Editore – sabato 23 luglio ore 18:00); “L’isola che non c’era, lo Stagnone e altre storie” di Giuseppe Donato (Edizioni Danaus – sabato 23 lugli ore 22:00); “Lilibeo al tempo di Cicerone. Atti della Giornata di Studi Museo Archeologico Regionale Lilibeo” (Palermo University Press – domenica 24 luglio ore 18:00)

Nell’anno in cui ricorre il trentennale delle Stragi di Capaci e via D’Amelio, poi, Il mare colore dei libri non può sottrarsi al dovere della memoria. Tre gli appuntamenti in programma sul tema: venerdì 22 luglio alle ore 21:00 la presentazione in anteprima assoluta di “Sul muso del coccodrillo. Gli anni di Paolo Borsellino a Marsala” a cura di Renato Polizzi. Con un contributo di Salvatore Mugno (Navarra Editore). Intervengono con l’autore Salvatore Inguì, Salvatore Mugno, Nanni Cucchiara, Francesco Palermo Patera; sabato 23 luglio alle ore 20:00 la presentazione del libro “Mafia senza onore” di Elio Sanfilippo e Maurizio Scaglione (Navarra Editore) con i saluti del Sindaco di Marsala Massimo Grillo. Dialoga con gli autori Gaspare De Blasi; e a seguire sabato 23 luglio alle ore 21:00 la presentazione del libro Presentazione del libro “La mafia nella mente” di Lorenzo Messina (Libridine). Interviene con l’autore l’Avv. Antonino Carmicio.

Anche quest’anno, infine, Il mare colore dei libri ricorderà un siciliano illustre: dopo Franco Battiato cui è stato dedicato un tributo nel 2021, l’edizione 2022 omaggerà Vincenzo Consolo nel decennale della morte nel suggestivo incontro “Finito ed infinito è l’Universo” (sabato 24 luglio alle ore 22:00): Francesco Vinci dialogherà con Nicolò Messina (Universitat de València); con letture di Francesco Vittorio Pellegrino e interventi al violoncello di Vincenzo Mocata. Chiuderà il festival Lello Analfino dei Tinturia che parteciperà alla presentazione del libro dello chef Mario Di Ferro “Cucina, tutto cominciò con un peccato di gola” (Pietro Vittorietti Edizioni – domenica 24 luglio ore 22:00).

Il Mare colore dei libri è promosso da Navarra Editore e realizzato con il patrocinio del Comune di Marsala; il sostegno di Comieco, Baglio Curatolo Arini, Osmosea, Artigrafiche Abbate e la collaborazione di Marsala Città che legge, Centro per il libro e la lettura, Biblioteca comunale di Marsala, Rete delle biblioteche della Provincia di Trapani, Nati per leggere, Associazione Nonovento, Eticologica, Maeco, Fratelli della Costa Tavola di Mozia, Capoverso, Otium, Libreria Mondadori Marsala, Newbookclub, Oipa Marsala.

Grande attenzione anche alle tematiche green: quest’anno la direzione artistica di Navarra Editore ha infatti deciso di arricchire i contenuti culturali inserendo all’interno del festival tante iniziative, per adulti e bambini, di attenzione e sensibilizzazione nei confronti dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile. La sostenibilità ambientale è stato il tema della prima edizione del Concorso letterario “Narrazioni Etiche”, ideato dalla Associazione EtiCOlogica e realizzato in collaborazione con il Consorzio nazionale COMIECO, che domenica 24 luglio vedrà al festival la premiazione del migliore racconto, al termine della tavola rotonda “La raccolta differenziata in provincia di Trapani, potenzialità di sviluppo e riciclo di qualità”.

Il programma completo sarà disponibile a breve su www.ilmarecoloredeilibri.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: