Pubblicità

Pubblicità

Eventi Libri

Proseguono a Marsala le iniziative per il “Trentennale delle stragi di mafia”

Proseguono a Marsala le iniziative inserite nel programma per il “Trentennale delle stragi di mafia” promosso dall’Amministrazione Grillo, patrocinato dalla Regione Siciliana e dall’Associazione Nazionale Magistrati. Domenica prossima, 10 Luglio, la Città vivrà un momento istituzionale particolarmente significativo che si svolgerà a Palazzo VII Aprile. Qui, alle 17:30, avrà inizio la seduta straordinaria del Consiglio comunale cui seguirà il conferimento della “Cittadinanza Onoraria alla Memoria” al giudice Giovanni Falcone. Presenzierà la sorella Maria. La stessa e Lara Sirignano saranno poi protagoniste a Palazzo Municipale (ore 19:00) nella presentazione del loro libro “L’Eredità di un giudice. Trent’anni in nome di mio fratello Giovanni” (Mondadori). Dialoga con le autrici il dottor Roberto Piscitello, Procuratore della Repubblica f.f. di Marsala.

Il sindaco Massimo Grillo: “Le stragi del ’92 hanno segnato la storia del nostro Paese. Se da un lato possiamo dire che Falcone e Borsellino non sono morti invano, dall’altro devono spingerci a non farci prendere dall’indifferenza, a ripensare un rinnovato impegno da parte di ciascuno di noi contro la mafia. In tal senso, l’importante programma culturale che la mia amministrazione ha messo in campo non si fermerà alla commemorazione del trentennale ma continuerà nei prossimi anni con progetti formativi nelle scuole e segni concreti di rigenerazione urbana e culturale nella nostra città”.

Gli appuntamenti di Luglio per il “Trentennale delle stragi di mafia” proseguiranno poi il 13, nel Complesso San Pietro (ore 18:00), con Nicola Gratteri – Procuratore della Repubblica di Catanzaro – che presenta il suo libro “Complici e colpevoli. Come il nord ha aperto le porte alla ‘ndrangheta” (Mondadori). Dialoga con l’autore il Dott. Dino Petralia.

Da Giovedì 14 a Mercoledì 20 – dalle ore 10 alle ore 13 e dalle 18 alle 21 – nella Biblioteca Sociale Otium Ex Libris di Via XI Maggio 106, “Ri_Generazione Umana. Le Conversazioni della Memoria nel Trentennale 1992-2022”.

Seguiranno due appuntamenti promossi dall’Associazione Nazionale Magistrati – sottosezione di Marsala. Lunedì 18, nel Complesso San Pietro (ore 18:00), lo spettacolo teatrale “Notte di Legalità” con la straordinaria partecipazione de “I Sansoni”; mentre Martedì 19, ancora nel Complesso San Pietro (ore 21:00), il Concerto “Note di Legalità” del Conservatorio di Trapani “A. Scontrino”, dedicato alla memoria del giudice Paolo Borsellino e degli agenti di Polizia Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina.

Altro importante appuntamento si terrà all’interno della rassegna “Il Mare Colore dei Libri”, in programma dal 22 al 24 a Villa Cavallotti (ore 17-24). Nel corso di questa seconda edizione della “fiera del libro e dell’editoria indipendente”, un’apposita sessione sarà dedicata alla legalità.

Il programma “Marsala Ricorda” si chiude Venerdì 29 Luglio con Nino Di Matteo – sostituto procuratore di Caltanissetta e membro del CSM – che presenta il suo libro “I nemici della giustizia”. L’appuntamento è nel Complesso San Pietro, alle ore 18:30.

Come si ricorderà, il “Trentennale delle stragi di mafia” – promosso dall’Amministrazione Grillo – si era aperto lo scorso Marzo con due eventi: l’intitolazione di “Via Emanuela Loi” all’Agente di Polizia vittima nell’attentato mafioso al giudice Borsellino e con il concerto della Banda musicale nazionale della Polizia di Stato. Seguirono, a Giugno, l’inaugurazione del Parco giochi di c.da Ciavolo dedicato al Maresciallo dei Carabinieri Silvio Mirarchi (caduto in servizio) e l’apertura del “Centro Giusti di Sicilia” in Piazza Della Vittoria, un museo espositivo e multimediale allestito in un bene confiscato alla mafia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: