Pubblicità

Pubblicità

Arte

Completato il restauro dei “Santoni” di Modica

L’assessore regionale dei beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà e il Soprintendente dei Beni culturali e Ambientali di Ragusa, Antonio De Marco, saranno presenti domani, venerdì 25 marzo alle ore 10.30 a Modica alla cerimonia di consegna della scalinata della Chiesa di San Pietro, dopo i lavori di restauro. Saranno presenti anche Padre Antonello Abate della Chiesa di San Pietro, il parlamentare regionale Orazio Ragusa e il parlamentare nazionale Nino Minardo.


L’intervento sulle statue di Santa Rosalia e dei quattro Apostoli, è stato avviato nello scorso mese di ottobre e i lavori sono stati effettuati dalla ditta “Arte e Restauro” di Vittoria, che ha rimosso le numerose criticità che mettevano a rischio la bellezza dell’impianto statuario e l’incolumità dei cittadini.

“Abbiamo mantenuto – sottolinea l’Assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà  un impegno che, come Governo, avevamo assunto con i cittadini di Modica: la scalinata è stata restituita alla sua bellezza e sono state ripristinate le condizioni di sicurezza. Il nostro patrimonio merita la massima attenzione e io mi considero un custode della bellezza di questa nostra Terra. Ho improntato il mio mandato al servizio, con la consapevolezza che mi è stato affidato un tesoro che ho il dovere di preservare e riconsegnare in condizioni migliori di quelle in cui l’ho ricevuto”.


La Scalinata della Chiesa di San Pietro è costituita da tre rampe di scalini e raccorda la sede stradale di Corso Umberto I con il sagrato. Le statue degli Apostoli, conosciuti come i “Santoni”, sono opera di Salvatore Ammatuna e del suo discepolo Pietro Petracolo.


Gli interventi di messa in sicurezza e restauro sono stati effettuati sulle cinque statue che presentano maggiori criticità: Santa Rosalia, sull’angolo destro del prospetto principale a un’altezza di circa 18-20 metri dal piano del sagrato, e i quattro apostoli – San Marco, San Tommaso, San Mattia e San Giacomo – nella parte bassa della scalinata, adiacenti al marciapiede.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: