Pubblicità

Pubblicità

Libri

Palermo: ore 17 presentazione del libro “Oltre la grande bellezza. Il lavoro nel patrimonio culturale italiano” scritto da Mi Riconosci? Sono un professionista dei beni culturali

USB- Federazione del Sociale Palermo in collaborazione con la Biblioteca centrale della Regione Sicilia a e il movimento transfemminista Non una di meno-Palermo presentano per la prima volta in città il libro “Oltre la grande bellezza. Il lavoro nel patrimonio culturale italiano” scritto da
Mi Riconosci? Sono un professionista dei beni culturali, associazione attiva dal 2015 nel denunciare le condizioni di lavoro nel settore culturale e nel chiedere una riforma della gestione del patrimonio culturale italiano. Il volume raccoglie la produzione e l’elaborazione dei primi cinque anni di attivismo dell’associazione e offre uno spaccato inedito sul contesto lavorativo del sistema culturale. Il settore del patrimonio culturale, settore che vede come primo datore di lavoro lo Stato, è attraversato da condizioni di profondo precariato e sfruttamento, discriminazioni di genere e di provenienza sociale, inarrestabile privatizzazione dei beni culturali. Con i due attivisti Leonardo Bison e Eleonora Fossi, parleremo della difficile situazione che tante e tanti vivono quotidianamente, della loro rabbia, dei bisogni di migliaia di lavoratrici e lavoratori, delle rivendicazioni da poter mettere sul piatto e degli orizzonti di  possibile cambiamento da costruire collettivamente.

Interverranno:
Saluti e apertura dei lavori Carlo Pastena, direttore Biblioteca centrale della Regione Siciliana
Chiara Maria Matilde Paladino –Federazione del sociale Palermo
Non una di Meno Palermo
Leonardo Bison – attivista di Mi Riconosci e curatore del volume
Eleonora Fossi – attivista di Mi Riconosci

Giovedì 10 marzo ore 17.00
Biblioteca centrale della Regione siciliana
Via Vittorio Emanuele , 429/431
Sala Consultazione

Nel pieno rispetto delle vigenti normative di contrasto al Covid sarà possibile partecipare all’iniziativa mostrando il super green pass e utilizzando la mascherina del tipo FFP2.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: