Pubblicità

Pubblicità

Eventi

Il Festival Itinerante di Mete Onlus approda per la 3^ Edizione a Salaparuta

E’  l’incontro perfetto tra la parola, l’impegno socio-umanitario e culturale, la performance artistica la riflessione umana e i territori ad aver dato vita al Festival itinerante di Mete Onlus. 

La 3^ edizione abbraccia un territorio evocativo del territorio siciliano: il 13 dicembre 2021, alle ore 9:30, infatti, presso l’Auditorium “Nick La Rocca”, “Amore Festival” sarà a Salaparuta.  

Il Panel della Conferenza, dal titolo: “Educazione ai Diritti Umani, alla Pace e alla Democrazia attraverso due date importanti, il 25 novembre e il 10 dicembre”, prevede la partecipazione di autorevoli relatori: Vincenzo Drago (Sindaco di Salaparuta), Patrizia Santangelo, (Vice sindaco di Salaparuta), Noemi Maggio (Assessore alla Cultura e alle Politiche Sociali di Partanna), Antonella Vaccara (Dirigente Scolastico Istituto comprensivo “Capuana” di S. Ninfa) e Giorgia Butera (Presidente Mete Onlus). 

Il Festival si concluderà con l’Omaggio a Sumi, la Sposa Bambina, tratto dalla Comunità Internazionale “Sono Bambina, Non Una Sposa”.  

Coreografia ed Interpretazione a cura di Federica Aloisio. 

“Riprende con “Amore festival” un percorso di sensibilizzazione ed educazione alla pace che avevamo iniziato nella nostra comunità il 23 novembre 2019 con un bellissimo evento dal titolo “Noi contro ogni violenza, contro la violenza di genere”, organizzato dall’Amministrazione comunale assieme ad Amnesty international e ad importanti professionisti del settore – dice Patrizia Santangelo – . Una intera giornata dedicata ai nostri ragazzi, ai giovani, alla comunità, conclusasi poi con un momento di drammatizzazione e con un flash mob  che ha coinvolto tutti i partecipanti in una suggestiva danza.  

La pandemia ha bloccato ogni iniziativa costringendoci a un silenzio e ad una distanza  disumanizzanti.  

Adesso riprendiamo con coraggio questo importante percorso di crescita, consapevoli che è tempo di tornare a seminare nonostante non tutti ne comprendano il valore.  

Sono sempre più convinta, invece, come donna e come amministratore, che è nostro compito celebrare la bellezza dei valori umani e poter dire ai nostri ragazzi che vanno sempre difesi perché non sono così scontati come sembra. Amore Festival è l’occasione per ripartire, per alzare lo sguardo verso l’oltre, e riuscire meglio a leggere la nostra realtà”. 

La tappa di Salaparuta rappresenta anche il preludio di un momento ideale di unione con il Castelbuono Jazz festival, ideato e diretto da Angelo Butera, di cui ricorre quest’anno il 25° anniversario; nel corso delle manifestazioni in programma per l’evento, verrà tributato un omaggio a Nick La Rocca e pertanto coinvolto il Comune di Salaparuta. 

AF è inserito nell’ambito del Programma di Comunicazione Globale dell’Organizzazione, dal titolo: “Global Media and Cultural Democracy”. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: