Pubblicità

Pubblicità

Enogastronomia

Fud ospita “Identità Sicilia, eccellenze di un’isola unica” 

Una vera e propria festa in pieno stile siciliano, dove protagonisti saranno le bontà della nostra isola.

La data da segnare in agenda è quella del 26 settembre.
 Una lunga notte per festeggiare Identità Golose Milano 2021, il più importante congresso di cucina d’autore giunto ormai alla sedicesima edizione, dove protagonista sarà il gusto siciliano e la semplicità dei prodotti fatti con amore. 
I PROTAGONISTI
Dalla pregiata mortadella d’asino di Massimiliano Castro all’inconfondibile profumo della Tuma Persa di Salvatore Passalacqua, attraversando le deliziose proposte casearie della “Casa del Formaggio” di Gino Di Pasquale, passando per il profumo della Provola delle Madonie di Sandra Invidiata, e dalla morbidezza dei prodotti a base di bufala ragusana di Giovanni Tumminello di Bubalus, fino ai formaggi di capra girgentana di Agricola Montalbo e al prezioso prosciutto crudo di suino nero dei Nebrodi di Luisa e Bastiano Agostino, senza dimenticare i salumi di Floriana Lipari. 

A questi ingredienti così generosi abbiamo deciso di legare un bene semplice e prezioso: il pane di Tommaso Cannata, uno dei maestri fornai d’eccellenza dell’isola.

Non rimarranno delusi gli amanti dei grandi vini che durante la serata potranno degustare le diverse interpretazioni dei terroir vinicoli siciliani con le espressioni delle cantine Ayunta, Terre di Giurfo, Porta del Vento, Barone di Villagrande e Caravaglio, presenti anche le birre siciliane del birrificio Tarì, delicata espressione dell’arte brassicola isolana e il birrificio Bruno Ribadi, che porterà la sua prima birra senza glutine.Si chiude in bellezza con Amaro Amara e la presentazione dei nuovissimi Liquori dell’Etna, con il celebre cioccolato dell’Antica Dolceria Bonajuto di Modica, con le nocciole dei Nebrodi dell’azienda agricola Conti Cutugno, e le golose mandorle di Barrafranca di Giuseppe Vetriolo.

Questi sono solo alcuni dei nostri produttori più affezionati: quelli con cui FUD ha scritto le pagine più belle della sua storia, raccontando una Sicilia operosa, legata alla passione delle cose fatte con amore.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: