Pubblicità

Pubblicità

Teatro

Il “Teatro Oltre” di Franco Bruno a “San Marco RestArt23”

Il teatro protagonista dell’appuntamento di domani 1 settembre con “San Marco RestArt23”, la rassegna artistico letteraria organizzata dal Comitato Provinciale Asi presso il resort Bono Vacanze di Capo San Marco, a Sciacca.

A conversare con Giuseppe Recca sarà Franco Bruno, attore e regista della compagnia TeatrOltre di Sciacca, organizzazione artistica culturale che nel corso degli anni è riuscita a proporsi oltre i normali canoni teatrali, oltre i soliti generi e i classici linguaggi.

Bruno svolge attività teatrale da oltre 40 anni ed è fulcro del teatro saccense. Ha recitato nelle rassegne di tutta Italia e negli ultimi anni ha ottenuto numerosi riconoscimenti nazionali da autore e regista con “Sono le storie che fanno ancora paura ai mafiosi”, uno spettacolo che si basa sulla storia vera di Lia Pipitone, giovane donna palermitana fatta uccidere con molta probabilità dal padre perché i suoi comportamenti mettevano a disagio lui e la cosca mafiosa a cui apparteneva. Un testo che propone, senza veli, la crudezza di una mentalità che non può perdonare chi decide di allontanarsi da essa o esprimere un’idea che possa entrare in conflitto.

Franco Bruno recita anche con la compagnia del Teatro Pirandello di Agrigento in spettacoli diretti da Gaetano Aronica.

L’appuntamento con “San Marco RestArt23” e per venerdì 1 settembre alle ore 19.  

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: