Pubblicità

Pubblicità

Varie

Giorgia Butera e Sara Baresi in Conferenza al 41st UPR Session delle Nazioni Unite

Giorgia Butera (Presidente Mete Onlus) e Sara Baresi (Direttore Generale OIDUR – Osservatorio Internazionale Diritti Umani e Ricerca) sono state accreditate al 41st UPR Session delle Nazioni Unite (Ginevra), dove sono intervenute in Conferenza, affrontando tematiche internazionali, partendo dai respingimenti che avvengono in Algeria. Inoltre, è stato presentato il lavoro che viene svolto da entrambe in Italia.

La grande attenzione è rivolta al Mediterraneo, pare che la rotta migratoria sia unicamente quella. Sì, Mediterraneo, ma chiediamo attenzione ed interventi urgenti per ciò che accade in Algeria, e nelle zone desertiche” – affermano Butera e Baresi.

Durante la Conferenza è stata lanciata, altresì, la Campagna di Mete Onlus: “Una Bambina istruita, sarà una Donna Libera”. E’ tutto ciò che riguarda l’universo femminile nella sua negazione dei diritti: dall’aborto selettivo, le spose bambine, le bambine kamikaze, la schiavitù domestica e sessuale infantile, le mutilazioni genitali femminili. A queste bambine è negata l’istruzione, quella per cui da donna le renderà libera. L’impegno dell’Organizzazione sostiene l’istruzione e l’Alfabetizzazione Sociale nel mondo.

Racchiude il pensiero, la filosofia e l’azione concreta. Ed è ciò, che insieme ad un Team italiano portano avanti, essendo voce, portavoce ed advocacy.

Giorgia Butera: Sociologa della Comunicazione, Presidente Mete Onlus. Esperta di Best Practice Internazionali. Dal 2015 Mete Onlus è iscritta all’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Presidente della Comunità Internazionale “Sono Bambina, Non Una Sposa”.

Sara Baresi: Esperta in Mediazione Etnoclinica, Educator Counselor, Direttore Generale “OIDUR Osservatorio Internazionale Diritti Umani e Ricerca”. Responsabile e Coordinatrice Strutture di Accoglienza Straordinaria di Richiedenti Asilo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: