Pubblicità

Pubblicità

Eventi

Presentazione del podcast “Io ero il milanese” di Mauro Pescio ai Musei di Baglio Anselmi e Parco di Lilibeo

I Musei di Baglio Anselmi – Parco di Lilibeo e l’Associazione 38° Parallelo promuovono una serie di incontri dedicati alla lettura allo scopo di rinnovare il dialogo con il territorio.

La rassegna è intitolata ”Conversazioni ai Musei di Baglio Anselmi”.

L’ultimo evento della rassegna sarà dedicato alla presentazione del podcast di Rai Play Sound “Io ero il milanese” scritto e ideato da Mauro Pescio, podcaster, attore e autore teatrale che converserà con Giacomo Di Girolamo, giornalista per il portale d’informazione Tp24.it e per la radio Rmc 101.

Io ero il milanese

La storia, in 14 puntate, scritta e diretta da Mauro Pescio, racconta la vita di Lorenzo S. rapinatore condannato a 57 anni di carcere, un uomo che ha fatto molte scelte sbagliate, con cui la sfortuna si è accanita fin dall’infanzia, un uomo che ha toccato il fondo, ma che da quel fondo, è riuscito a rialzarsi.

È la storia di come non debba mai venire meno la speranza, la fiducia e soprattutto di come si debba sempre offrire un’altra possibilità. Lorenzo entra in carcere per la prima volta quando ha solo 10 giorni, a trovare suo padre, detenuto. A 12 anni compie il primo furto, a 14 la prima rapina. A 33 anni riceve una condanna a 57 anni di carcere, ma la sua vita prende un’improvvisa svolta, fino al lieto fine più inaspettato, quando ormai quarantenne, nel luglio 2017, esce di prigione trasformato in una risorsa per la società. La sua è una storia che vale la pena di ascoltare, tanto più stupefacente in quanto raccontata, senza filtri, dalla voce del protagonista. È un racconto che svela i retroscena delle rapine, la desolazione del carcere, ma anche il volto umano della legge.

Un messaggio per chiunque si senta vinto dal proprio passato: cambiare è possibile, il futuro non è mai scritto a priori.  Il tema e la forza della sua narrazione, hanno conquistato non soltanto il pubblico dei podcast superando i seicentomila ascolti, ma anche la critica.

L’iniziativa è direttamente promossa dall’Assessorato Dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.

Ingresso all’evento gratuito fino ad esaurimento posti 

I partecipanti all’evento avranno la possibilità di visitare gratuitamente le sale dei Musei di Baglio Anselmi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: