Pubblicità

Pubblicità

Varie

Coopculture/Aeroporto di Palermo: apertura di uno sportello per i turisti Welcome to Sicilia

Programmare. Non è sempre facile e spesso e volentieri il turista che arriva in Sicilia si deve barcamenare tra mancanza di informazioni, orari non precisi, programmi non aggiornati. Ecco perché CoopCulture –  società leader nella gestione e valorizzazione dei beni culturali in Italia, che cura i servizi delle principali aree archeologiche e realtà museali della Sicilia occidentale – ha deciso di mettere le sue competenze al servizio del turista. Nasce da martedì nella hall arrivi dell’aeroporto internazionale di Palermo “Falcone Borsellino”, Welcome to Sicilia un servizio di accoglienza dedicato. Un vero e proprio infopoint, un desk solare e vitale anche nei colori, che non può passare inosservato, dove il turista sarà accolto e troverà le informazioni per visitare la parte occidentale dell’isola in tutta serenità, senza rischiare di perdere mostre importanti, itinerari accattivanti, esperienze immersive. Un tour virtuale già pronto che toccherà i maggiori siti e musei, passando dai reperti alle collezioni contemporanee, dalle ormai famose “albe” nei parchi archeologici ai videomapping che permettono visite fuori dall’ordinario.
“Un modo per contribuire alla promozione dell’Isola, un servizio di accoglienza dedicato alla valorizzazione dell’offerta culturale della Sicilia occidentale, che mette a disposizione know how e professionalità – spiega il direttore generale di CoopCulture, Letizia Casuccio –  Chi arriva in Sicilia ha diritto a informazioni pratiche che spesso non sono immediatamente disponibili: siamo pronti a far conoscere i luoghi che amiamo”.
Al desk, dove i turisti verranno accolti in più lingue – come è abitudine di CoopCulture -, i visitatori troveranno brochure e informazioni, e potranno acquistare i biglietti senza file o stress.

Per i dettagli su eventi e informazioni, CoopCulture ha attivato, dalle 9 alle 19 di ogni giorno, i call center di Palermo (091 7489995), Agrigento (0922 1839996) e Trapani (0923 1990030). 

“Grazie alla collaborazione con CoopCulture Sicilia, puntiamo a dare più valore ai servizi sull’accoglienza e alla comodità per i viaggiatori in arrivo di pianificare e ottimizzare la visita nei luoghi simbolo della cultura siciliana, nella parte occidentale dell’Isola – dice Natale Chieppa, direttore generale di Gesap, la società di gestione del Falcone Borsellino – l’offerta culturale è certamente un servizio molto utile per i turisti, che nel 2022 sono stati numerosi, come dimostrano i numeri record di traffico da inizio anno, migliori rispetto al 2019”.

Per questo lungo ponte di Ferragosto, da ieri a lunedì 15 agosto, dallo scalo aereo palermitano sono attesi 773 voli e circa 110 mila passeggeri in transito. Secondo le stime, il mese di agosto si chiuderebbe a circa 800 mila presenze. Lo stesso andamento è stato registrato lo scorso luglio, quando i passeggeri in transito sono stati oltre 800 mila, segnando un record storico per l’aeroporto di Palermo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: