Pubblicità

Pubblicità

Arte

Con la mostra “Retablo”, il ritorno a Palermo di Andrea Cusumano. CONFERENZA STAMPA: giovedì 28 aprile alle 11 a Villa Zito

Vent’anni di ricerca e di lavoro: Andrea Cusumano non rinuncia a nessuno stimolo, tratto, disegno, supporto, di un percorso tematico permeabile  che tenta di partecipare allo sguardo altrui, innumerevoli campi di interesse srotolati su linguaggi differenti. Non si tratta di voler a tutti i costi condensare, ma di una lettura complessa e ampia: per Andrea Cusumano si tratta di un ritorno sociale, nella sua città: artista, drammaturgo, attore, dopo la parentesi da assessore alla Cultura di Palermo, è tornato in studio e sul palco. “Retablo” è la narrazione di una ricerca lunga vent’anni, che oggi Cusumano dedica alla sua guida, il grande artista Hermann Nitsch, appena scomparso. La retrospettiva, curata da Agata Polizzi, anticipa la Settimana delle Culture: sarà ospitata da venerdì 29 aprile a domenica 26 giugno a Villa Zito [vernissage giovedì 28 aprile alle 18].

La mostra è organizzata dall’ Associazione Settimana delle Culture, con il sostegno di Fondazione Sicilia e il supporto di Elenk’Art, Associazione Culturale MeNo, Grand Hotel et des Palmes, e il patrocinio del Comune di Palermo.

Retablo sarà presentata alla stampa giovedì (28 aprile) alle 11: saranno presenti Andrea Cusumano, la curatrice Agata Polizzi, il presidente di Fondazione Sicilia Raffaele Bonsignore e il presidente della Settimana delle Culture, Benedetto Viola.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: